“Il sogno di una cosa”: il blog-progetto per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini 1922-2022

“Il sogno di una cosa” il blog-progetto per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini

Il 5 marzo 1922 a Bologna nasceva Pier Paolo Pasolini, noto poeta, scrittore, regista e intellettuale scomodo la cui vita costellata da successi e da polemiche di vario tipo, vide la fine nel novembre 1975 quando, presso il Lido di Ostia, venne brutalmente assassinato.

Consapevoli che un autore eclettico e particolare come Pasolini ha sempre visto schierarsi (quando non addirittura scontrarsi) l’intelligentia italiana in varie aree di pensiero in relazione alla sua pungente ed icastica attività giornalistica e letteraria e che l’autore non fu restio, in taluni circostanze, ad atteggiamenti volutamente provocatori e di vera denuncia, riteniamo che non si può prescindere la sua conoscenza, il suo percorso umano e letterario, l’ampia collezione di scritti, tra romanzi e raccolte di poesie senza dimenticare quelle in dialetto nonché le sceneggiature di numerose sue opere rappresentate dal vivo.

Per tali ragioni, dato che nel marzo del 2022 si celebreranno i cento anni dalla sua nascita, si è deciso di aprire questo blog collettivo dal titolo “Il sogno di una cosa”, prendendolo a prestito dal suo primo romanzo – scritto tra il 1949/1950 – pubblicato da Bompiani nel 1965 per un progetto voluto dalla poetessa e giornalista Michela Zanarella e dal poeta e critico letterario Lorenzo Spurio.

L’idea del blog è molto semplice: dare a tutti coloro che hanno letto, apprezzato o che hanno qualcosa da dire su Pasolini, non solo per commemorarlo ma per leggerlo in maniera diacronica e approfondirne alcuni degli aspetti, la possibilità di partecipare con proprio materiale inedito alla costruzione di questo blog.

I due curatori hanno in precedenza già collaborato a un progetto analogo raccogliendo testi ispirati o dedicati al poeta friulano, ovvero l’antologia Pier Paolo Pasolini, il poeta civile delle borgate. A quaranta anni dalla sua morte edito da PoetiKanten Edizioni di Firenze nel 2016 con il Patrocinio del Centro Studi “Pier Paolo Pasolini” di Casarsa della Delizia e del Municipio XII di Roma Capitale.

Saranno, pertanto, graditi scritti quali poesie, racconti, saggi, articoli, riflessioni, critiche letterarie, recensioni alla sua opera e tutto quel che attiene alla figura di Pier Paolo Pasolini.

Ciascun autore potrà pubblicare dei contenuti, a patto che siano inediti, di propria esclusiva proprietà e che non arrechino disturbo in nessun modo alle normali leggi sulla convivenza e il rispetto collettivo. Materiali blasfemi, razzisti, d’incitamento all’odio, alla violenza e alle discriminazioni di ciascun tipo non verranno accettati.

Per poter partecipare si rimanda alla sezione del sito “Come partecipare”.

All’atto della pubblicazione i post verranno automaticamente rilanciati nella relativa pagina FB del blog, raggiungibile a questo link:…. dove, per poterla seguire e ricevere gli aggiornamenti, si consiglia di mettere “mi piace”.

I materiali potranno essere inviati fino al 6 marzo, ovvero il giorno successivo all’anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini.

Si rappresenta, inoltre, che laddove sussistano le condizioni tra cui l’esistenza di un materiale quantitativamente significativo e qualitativamente congruo, i curatori del progetto potranno proporre la pubblicazione dei materiali in un volume cartaceo predisponendo o la pubblicazione integrale dei contenuti o, a loro unica discrezione, quelli che avranno ottenuto il parere conforme di entrambi.

In tal caso il volume antologico – il cui eventuale acquisto rimarrà libero e non obbligatorio – verrà comunque pubblicato entro la fine del 2022 e contestualmente presentato in almeno un evento aperto al pubblico.

*********************************************************

INIZIATIVA ORGANIZZATA DA:

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito